Efes and Tofas (Hidirellez at Ahirkapi)

by Bernardo Ricci Armani 0 comment
Efes and Tofas (Hidirellez at Ahirkapi)

Istanbul (Turkey). A black and white photo taken some years ago (it was 2013) during a Hidirellez nigh photo-walk around Ahırkapı, a district of Istanbul near Sultanahmet (in the Fatih municipality). Hidirellez commemorates the arrival of spring and is a religious holiday for the Alevi community. It is celebrated every year the night between the 5th and the 6th of May, and it is a very special moment because the arrival of spring is seen as a time of new life.

Although today the ceremonial activities for Hıdırellez are prepared especially in villages or towns rather than large cities and metropolises, there’s a “serious” party in Istanbul, around Ahırkapı district as mentioned above. The area becomes the dance floor of thousands and thousands of people, with small bands walking and playing Anatolian instruments (mostly guitars, clarinets and drums).

Of course, when the party gets hotter and hotter, people are thirsty and there’s nothing better than refreshing with a good beer. So, around the narrow streets of Ahırkapı, young entrepreneurs sell bottles of Efes beer using the top of a Turkish Tofas car as a counter.


Istanbul (Turchia). Una foto in bianco e nero scattata alcuni anni fa (era il 2013) nella notte di Hidirellez durante una passeggiata per Ahırkapı, un quartiere di Istanbul vicino a Sultanahmet (nella municipalità di Fatih). La festa di Hidirellez commemora l’arrivo della primavera e per la comunità degli Aleviti è una festa religiosa. E’ celebrata ogni anno la notte tra il 5 e il 6 maggio, e rappresenta un momento molto speciale poichè l’arrivo della primavera è visto come il momento per una nuova vita.

Sebbene oggigiorno le attività del cerimoniale per l’Hidirellez sono preparate prevalentemente nei villaggi o nelle piccole città più che nelle grandi metropoli, a Istanbul c’è una grande festa nel quartiere di Ahırkapı come precedentemente detto. La zona diventa l’arena di ballo di migliaia e migliaia di persone, con piccoli gruppi che camminano e suonano strumenti tipici turchi (prevalentemente chitarre, clarinetti e percussioni).

Ovviamente, quando la festa si infiamma, le persone sono assetate e non c’è niente di meglio che rinfrescarsi con una buona birra. Così, in giro per le strette strade di Ahırkapı, giovani intraprendenti vendono bottiglie di birra Efes usando il tettuccio di una macchina Tofas come bancone del bar.

0 comment

You may also like

Leave a Comment