Landscape of Marrakech

by Bernardo Ricci Armani June 21, 2017 0 comment
Landscape of Marrakech

Marrakesh (Morocco). One of the things I loved most about Marrakesh: the contrast between the old buildings in the Medina, and the minaret of the Koutoubia Mosque.

The firsts are decadent, without any sort of order, with parabolic antennas on the top which bring the observer to contemporary times (without them, I guess the Medina’s landscape is the same for very long times). The second one is fierce, elegant, massive: a reference point for everyone – believers or not, locals or tourists.

From one of the many terraces in the Medina, it’s possible to admire this landscape, sipping hot sweet mint tea and reading a book waiting for the wind to blow a bit. The perfect stop during the typical walk around Marrakesh: a city that requires long pauses for reflection to be lived and understood.


Marrakech (Marocco). Ona delle cose che ho amato di più di Marrakech: il contrasto tra i vecchi edifici della Medina e il minareto della Moschea Kutubiyya.

I primi sono decadenti, senza alcun tipo di ordine, e con antenne paraboliche sulla loro sommità che riportano l’osservatore al tempo attuale (senza di loro, secondo me il panorama della Medina sarebbe lo stesso da molto tempo). Il secondo è fiero, elegante, imponente: un punto di riferimento per ognuno – credente o no, turista o locale.

Da una delle tante terrazze nella Medina, è possibile ammirare questo panorama bevendo del dolcissimo tè caldo alla menta e leggendo un libro in attesa che il vento soffi un po’. Uno stop perfetto per una tipica passeggiata per Marrakech: una città che richiede lunghe soste di riflessione per essere capita e vissuta.

 

 

You may also like

Leave a Comment